Sappiamo che questo avviso è fastidioso, ma abbiamo bisogno del tuo consenso per conservare alcuni "cookie" sul tuo dispositivo. Servono a migliorare la navigazione e ci permettono di analizzare meglio il sito. Se ti va bene, clicca su "PERMETTI". Se vuoi saperne di più, puoi consultare la nostra Politica su privacy e cookie.
icona privacy
chevron_left
Torna ai servizi
Riabilitazione

Parkinson e Parkinsonismi

La malattia di Parkinson e i Parkinsonismi fanno parte della famiglia di malattie dette extrapiramidali. Si tratta di sindromi che alterano il sistema motorio non volontario.
La malattia di Parkinson è caratterizzata da alcuni sintomi motori primari quali rallentamento del movimenti (bradicinesia), rigidità (aumento del tono muscolare) e tremore a riposo.
Oltre ai disturbi motori, spesso queste sindromi sono caratterizzate da alterazioni cognitive simili a quelle della demenza quali disturbi dell'attenzione, disturbi di memoria e delle funzioni esecutive.

Come affrontiamo insieme il problema?

L'approccio a questo tipo di sindromi è quasi sempre duplice, pertanto alla terapia motoria viene affiancata quella cognitiva. Con la prima è possibile stimolare e correggere i movimenti, la seconda ha lo scopo di stimolare e riabilitare le funzioni compromesse e soprattutto prevenire il decadimento cognitivo. In particolare, i trattamenti cognitivi che vengono disposti ai pazienti prevedono l’utilizzo di esercizi carta e matita o programmi computerizzati.
L’approccio riabilitativo per i deficit cognitivi associati al Parkinson e ai Parkinsonismi si caratterizza da:

Contattaci anche per
informazioni senza impegno

Inizia oggi stesso il tuo percorso verso una vita migliore
Contattaci